TAG salita


img_1298
E niente caro diario, non è che al momento le cose mi vadano un granché bene. Quindi prima ancora di iniziare a scrivere ti chiedo scusa. Ma ho bisogno di approfittare per qualche pagina della tua pazienza. Perché sai caro diario,  ho imparato che a volte scrivere è un modo molto semplice per fare un po’ di ordine dentro. Anche se fuori poi tutto resta comunque sottosopra. Si, lo so che stasera avrei dovuto fare le ripetute. E so anche che tra meno di dieci giorni dovrò correre una maratona. Ma tu caro diario lo sai. Io sono sempre stato […]

di quella sera che cercavo una scusa


img_1365
- Ma come? Ma non eri tu quello che il cuore può tutto, quello che la fatica non è mai sprecata, quello che in fondo è la testa che decide e le gambe si adeguano, quello che sorridere sempre sorridere comunque… Non eri tu? E allora chi cazzo era? Sai che c’è caro Ale? C’è che adesso sollevi la testa e guardi la in fondo. E cosa vedi la in fondo? Cosa vedi in fondo a questa strada? - Boh, niente. Però c’è un bar aperto. Quindi dai, caro#maratonetapigro… smetti di rompere i coglioni e andiamo a farci una zeroquaranta […]

di quando il traguardo è ancora lontano




Lo chiami dolore. Ma soltanto perché hai dimenticato che il vero dolore è invece ben altra cosa. Che adesso ricordi soltanto quello che ti va di ricordare. E tutto il resto lo hai accuratamente nascosto da qualche parte, in uno spazio buio ed inaccessibile. In uno spazio dove la tua testa ad un certo punto non riesce ad arrivare più. Quando tutto sembra perduto puoi far largo alla paura. La prima scorciatoia è quella buona, quella che ti riporta a casa. Perché la paura in fondo è la soluzione. La peggiore delle soluzioni ma pur sempre una soluzione. Che perdi […]

di quando il cuore sa di asfalto 


image
Qualcuno scappa e qualcuno insegue. Qualcuno più semplicemente corre. E qualcuno più semplicemente corre per stare al passo con la vita. Qualcuno sale e qualcuno scende. Qualcuno invece è fermo. Che si cade e ci si rialza. Qualcuno vince e qualcuno non sa perdere. Qualcuno cerca la forza per tagliare un traguardo. Qualcuno corre per sentire che va. Qualcuno corre per sentire che suda. Qualcuno corre senza sapere perché. Qualcuno corre senza sapere come. Qualcuno corre senza sapere dove. Qualcuno corre per cercare un sorriso. Qualcuno corre per donare un sorriso. Qualcuno corre perché non è rimasto altro da fare. […]

del fatto di correre e di altre cose